Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

lunedì 10 giugno 2019

Sfogliatine glassate di pasta sfoglia

Ciao a tutti oggi vi propongo le sfogliatine di pasta sfoglia, quei rettangolini dolci deliziosi con quel decoro a rombo sulla superficie. Le andrò a realizzare con la mia pasta sfoglia semplice e veloce fatta in casa. Con alcuni accorgimenti il risultato è stato eccellente, la pasta sfoglia dovrà essere ben fredda per un ottimo risultato. 
Vediamo di seguito come si preparano in modo semplice
 INGREDIENTI PER 24 SFOGLIATINE GLASSATE
PASTA SFOGLIA SEMPLICE FATTA IN CASA:
VIDEO RICETTA QUI: https://youtu.be/DQv9QvEScfk

Pasta sfoglia semplice:
-240 gr di farina 00
-200 gr di burro freddo
-120 gr di acqua fredda
-5 gr di sale

INGREDIENTI PER LA GLASSA:
-20 gr di albume
-70 gr di zucchero a velo
-8 gr di farina 00

PER DECORARE:
-60 gr di confettura di albicocca

Procedimento:

  1. preparo la glassa: metto l'albume in una terrina e lo schiumo leggermente, aggiungo lo zucchero a velo e la farina setacciata, mescolo bene ottenendo una glassa abbastanza densa. Copro con pellicola fino al momento dell'utilizzo
  2. setaccio la confettura di albicocche, la metto in una sac a poche usa e getta
  3. prendo la mia pasta sfoglia dal frigorifero preparata in anticipo, dovrà essere ben fredda. La stendo sulla carta da forno,  picchiettandola e stendendola, mi aiuto con un velo di farina, cerco di mantenere una forma regolare perchè non ci siano sprechi, formo un rettangolo delle dimensioni di 22x40 cm. 
  4. distribuisco la glassa su tutta la sfoglia aiutandomi con una spatolina. Faccio scorrere la pasta sfoglia glassata su un vassoio e la metto in frigorifero per 1 ora. Se gestite male una sfoglia così grande potete dividerla in due parti
  5. dopo un ora ritaglio i bordi irregolari della pasta sfoglia con una rotella per pizza e la divido per il verso della lunghezza in due parti, ottengo 2 rettangoli larghi 10 cm e lunghi circa 36 cm. Taglio le sfogliatine larghe 3 cm e lunghe 10 con una rotella per pizza
  6. le sollevo con una spatola e le metto su una teglia da forno rivestita con carta da forno, se noto che la pasta sfoglia nel frattempo si è ammorbidita, rimetto il vassoio in frigorifero per 15 minuti, In tal modo le sfogliatine non si deformeranno
  7. ho adagiato tutte le sfogliatine, adesso pratico un foro piccolo nella sac a poche e traccio delle linee oblique e parallele con la confettura partendo da un angolo, in seguito traccio altre linee oblique e parallele per il verso opposto
  8. posso infornare, nel forno già caldo statico a 180° per 25 minuti. Una volte pronte le lascio freddare nella teglia e posso servire. Sono buonissime, creano dipendenza!



di seguito la video ricetta:










venerdì 7 giugno 2019

Patine fritte perfette in 5 minuti

Ciao a tutti, oggi preparo delle patatine perfette croccanti in 5 minuti. Dovete sapere che i miei figli adorano le patatine fritte sottili e croccanti, quindi ho trovato un modo per realizzarle perfette in pochissimo tempo.
Per una buona riuscita occorrono patate biologiche a pasta gialla belle compatte, non acquose, altrimenti assorbiranno l'olio.
Lavo bene le patate senza togliere la buccia e le taglio con lo spiralizzatore, con la modalità taglio. In 30 secondi avrò tagliato ben 600 gr di patate.
Vediamo di seguito come ottenerle 
 
 Ingredienti:
-600 gr di patate biologiche a pasta gialla
-sale q.b
-olio di semi per friggere

Procedimento:
  1. lavo le patate lasciando la buccia, poi le taglio con lo spiralizzatore in modalità taglio
  2. le lavo in acqua fredda un paio di volte o fino a quando l'acqua non sarà chiara
  3. le adagio su un canovaccio pulito e le asciugo
  4. metto una pentola con olio di semi sul fuoco, la fiamma dovrà essere nel fornello grande con fiamma alta, porto l'olio a temperatura, circa 190°, ed inizio a friggere le spirali di patate, poche alla volta per non abbassare la temperatura dell'olio, quando le patate smetteranno di friggere sono pronte, le tolgo e le metto su carta assorbente
  5. ci metto poco sale e posso servire con salse oppure con una spolverizzata di paprika
di seguito la video ricetta






domenica 2 giugno 2019

Crostata 2 creme scioglievole e delicata

Ciao a tutti, oggi preparo una crostata deliziosa con due creme, crema pasticcera e crema al cioccolato, le andrò ad alternare nella crostata con la sac a poche, due strati in senso opposto, ma potete distribuire prima la crema pasticcera e poi la crema al cioccolato senza l'utilizzo della sac a poche, oppure fare dei mucchietti alternati con le due creme mettendole col cucchiaio. 
E' una crostata da leccarsi i baffi, la pasta frolla friabile e delicata avvolge le due creme rendendo la crostata dal gusto equilibrato.
Vediamo di seguito come prepararla

 ingredienti per una tortiera diametro 24 cm

VIDEO RICETTA CREMA PASTICCERA:
https://youtu.be/rkWtYkBhaA0

Dosi crema pasticcera:
-500 gr di latte fresco intero
 -4 tuorli biologici a pasta gialla
-120 gr di zucchero
 -40 gr di amido di mais
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
 -scorzetta di limone non trattato biologico

-100 gr di cioccolato fondente
-50 gr di cioccolato bianco

Ingredienti per la pasta frolla:
-300 gr di farina 00
-150 gr di zucchero
-150 gr di burro freddo
-1 uovo medio
-1 tuorlo medio
-5 gr di lievito
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-1 pizzico di sale
-scorza di limone non trattato





Procedimento:
  1. ho preparato la crema pasticcera, la divido in due parti quando è ancora calda e ci metto in una parte il cioccolato fondente, mentre nell'altra il cioccolato bianco, lo lascio ammorbidire 1 minuto e poi mescolo bene. Copro le creme con pellicola alimentare a contatto e le lascio freddare
  2. preparo la pasta frolla nel mixer in 5 minuti: metto la farina all'interno, con lo zucchero, il sale, il lievito, la scorza di limone, l'estratto di vaniglia e il burro freddo, lo aziono per 30 secondi ottenendo un composto sabbioso, adesso aggiungo l'uovo ed il tuorlo e lo aziono di nuovo fino a quando il composto non inizierà a compattarsi. Lo metto sul piano di lavoro e lo lavoro brevemente formando un panetto, lo copro con pellicola alimentare e lo lascio riposare per 30 minuti nel frigorifero
  3. trascorso il tempo di riposo divido il panetto in due parti, una più grande dell'altra, adagio il panetto più grande su un foglio di carta forno infarinato e lo stendo col matterello aiutandomi con della farina, formo un disco dello spessore di mezzo centimetro. Lo trasferisco in una tortiera per crostate imburrata ed infarinata, se volete potete adagiare il disco nella tortiera direttamente con la carta forno, sistemo il disco nella tortiera e ritaglio i bordi in eccesso, buco il fondo con i rebbi di una forchetta 
  4. metto le due creme nelle sac a poche e ci pratico un foro del diametro di 1 cm. Inizio a distribuire delle strisce di crema sul fondo della tortiera alternandole. Fatto il primo strato realizzo il secondo facendo le strisce alternate in senso opposto alle prime
  5. stendo l'altro panetto di pasta frolla e lo sistemo sopra la crostata, premo i bordi e ritaglio gli eccessi, sigillo i bordi con i rebbi di una forchetta e spennello la crostata con del latte. La buco con uno stuzzicadenti e ci lascio cadere delle mandorle in lamelle 
  6. inforno nel forno già caldo statico a 180° per 40-45 minuti, metto la crostata nel primo livello del forno partendo dal basso
  7. una volta pronta la lascio freddare completamente nella tortiera, poi la trasferisco su un vassoio di portata, la spolverizzo con zucchero a velo e posso servire

di seguito la video ricetta:

martedì 28 maggio 2019

Pizza Turca (Lahmacun) ricetta semplice

Ciao a tutti, oggi vi propongo una ricetta Turca che mi ha molto incuriosita, il Lahmacun, ossia la pizza turca, è una ricetta gustosa e semplice da realizzare. La base è quella di una caratteristica pizza a forma di barchetta, farcita solitamente con carne bovina o ovina, con cipolla, pomodori e spezie. Io l'ho italianizzata mettendo della mozzarella sul finale della cottura, ma potete evitare di metterla, magari farcendola una volta cotta con pomodori e cipolla fresca. 
Anche la forma e la dimensione può variare secondo le vostre esigenze. In famiglia è piaciuta tantissimo, tanto chè la riproporrò a breve. Vediamo di seguito come prepararla in modo semplice.



 Ingredienti per 6 pezzi:

Per l'impasto:

-350 gr di farina 0
-80 gr di acqua
-80 gr di latte
-40 gr di olio extravergine di oliva
-6 gr di lievito di birra (2 gr se secco)
-6 gr di zucchero
-6 gr di sale

Ingredienti per farcire:

-350 gr di macinato di bovino di prima qualità
-1 cipolla grande (150 gr)
-200 gr di pomodori maturi
-30 gr di concentrato di pomodoro
-6 gr di prezzemolo
-comino a piacere
-peperoncino a piacere
-pepe a piacere
-sale q.b
-25 gr di olio extravergine di oliva
-250 gr di mozzarella
-prezzemolo q.b per guarnire








Procedimento:

  1. sciolgo il lievito con lo zucchero, lo metto in una terrina con acqua e latte leggermente tiepidi, aggiungo l'olio E.V.O. e mescolo
  2. aggiungo la farina setacciandola e di seguito il sale, lavoro prima con un mestolo e poi con le mani. Mi sposto sul piano di lavoro e lavoro l'impasto per 10 minuti, il panetto sarà compatto, quindi non aggiungo altra farina. Potete realizzarlo anche con una planetaria. Divido il panetto in 6 pezzi del peso di circa 93 gr ciscuno e formo delle palline. Le dispongo su un piano infarinato, le copro con pellicola alimentare e con un canovaccio pulito. Le faccio lievitare fino al raddoppio del volume, nel forno spento con la luce accesa oppure nel forno preriscaldato a 28° se voglio anticipare i tempi di lievitazione
  3. nel frattempo preparo la farcitura, trito la cipolla con il mixer, poi i pomodori e il prezzemolo. Metto la carne macinata in una terrina, ci aggiungo la cipolla, i pomodori col prezzemolo, il concentrato di pomodoro, il sale, il pepe, il peperoncino e il comino. Mescolo bene il tutto
  4. metto una padella sul fuoco con l'olio E.V.O. e ci metto il composto di carne, lo faccio cuocere per 15 minuti mescolando. Una volta pronto lo lascio freddare fino al momento dell'utilizzo
  5. I panetti hanno raddoppiato di volume li adagio sul piano infarinato con farina di semola e li schiaccio con i polpastrelli delle dita, li stiro anche delicatamente tirandoli, formo degli ovali delle dimensioni di 25x12 cm 
  6. farcisco gli ovali con la carne cotta, ne basteranno 2 cucchiai abbondanti per ovale, in seguito schiaccio il macinato sull'ovale col dorso del cucchiaio. Adesso piego i bordi laterali verso l'interno e chiudo le estremità facendole combaciare formando delle barchette. Le sistemo su una teglia da forno rivestita da carta forno e posso infornare. Nel forno già caldo statico a 250° per 10 minuti. Metto la teglia nel primo livello del forno partendo dal basso. Dopo 10 minuti le tolgo e ci distribuisco della mozzarella, inforno nuovamente per 3-4 minuti per dar modo alla mozzarella di sciogliersi. Una volta pronte ci lascio cadere del prezzemolo e posso servire! Buon appetito!


di seguito la video ricetta






giovedì 23 maggio 2019

Focaccia perfetta lievitazione lenta

Ciao a tutti, in famiglia adoriamo le focacce fatte in casa, di conseguenza faccio diverse prove per ottenere la focaccia perfetta, oggi ve la propongo a lievitazione lenta, il risultato è stato strepitoso, tanto che è sparita in un attimo. 
Vi metto le dosi per una maturazione dell'impasto di 36 ore in frigorifero, se volete quella di 24 ore aggiungete 2 gr di lievito in più, mentre se optate per quella di 72 ore potete ridurre ulteriormente la dose di lievito.
Ho preparato una focaccia bella alta in una teglia rotonda, ma se la preferite più bassa potete stenderla su una comune teglia da forno standard.
E' una focaccia poco impegnativa, potete preparare l'impasto quando avete tempo e tenerlo a disposizione in frigorifero, per avere una focaccia superlativa fatta in casa.
Vediamo di seguito come prepararla







Ingredienti per una teglia rotonda diametro 34 cm
oppure per una teglia misura standard da forno

-250 gr di farina manitoba
-250 gr di farina 0
-380 gr di acqua
-3 gr di lievito fresco ( 1 gr di lievito secco)
-15 gr di olio extravergine di oliva biologico
-10 gr di sale

per condire:
-olio q.b per la teglia e la focaccia
-sale q.b

Procedimento: 
  1.  metto l'acqua tiepida in una terrina, aggiungo il lievito e mescolo facendolo sciogliere, metto l'olio evo 
  2. setaccio le farine all'interno della terrina con l'acqua e il lievito e infine aggiungo il sale. Mescolo con un cucchiaio di legno fino a quando la farina non avrà assorbito tutta l'acqua, non occorre impastare. Copro con pellicola e lascio riposare il composto per 20 minuti
  3. trascorso il tempo di riposo realizzo delle pieghe o dentro la terrina o sul piano di lavoro ungendolo e ungendo anche le mani con olio. Tiro l'impasto e lo sovrappongo su 4 lati formando un panetto. Copro con pellicola e lo lascio rilassare per 20 minuti. Faccio una seconda piega con tempo di riposo di 20 minuti.  E una terza piega, poi metto l'impasto in un contenitore da frigo unto con olio e lo faccio maturare in frigorifero per 36 ore.
  4. trascorso il tempo necessario copro la teglia con carta da forno e la ungo con olio, ci lascio cadere l'impasto tolto dal frigorifero e lo distendo sulla teglia allargandolo con i polpastrelli delle dita, se dovesse fare resistenza lo lascio rilassare per 10 minuti e poi procedo ad allargarlo.
  5. ungo la focaccia perlomeno con 2 cucchiai di olio evo e vado a salare. A questo punto la lascio rilassare per 20 minuti prima di infornarla e nel frattempo accendo il forno a 250° ventilato e lo porto a temperatura
  6. trascorso il tempo necessario inforno la focaccia nel forno ben caldo ventilato a 250° per 15 minuti o fino a doratura desiderata, metto la teglia nel secondo livello del forno partendo dal basso. La focaccia è pronta, buon appetito! 




di seguito la video ricetta