Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

sabato 19 gennaio 2019

Ciambelline all'arancia senza lievitazione

Salve a tutti, oggi ho preparato delle ciambelline all'arancia, si preparano in pochissimo tempo senza aspettare tempi di lievitazione, sono croccanti fuori e morbide dentro. 
Sono di una semplicità disarmante, si mettono tutti gli ingredienti liquidi insieme e poi la farina.
Ho usato il lievito istantaneo per torte salate e devo dire che il risultato mi ha sorpresa positivamente, perchè sono sparite in un attimo!
Vediamo di seguito come si preparano
Ingredienti per circa 32 ciambelline:

-380 gr di farina 00
-220 gr di yogurt bianco naturale
-40 gr di zucchero
-15 gr di olio di semi
-1 uovo
-4 gr di sale
-8 gr di lievito istantaneo per torte salate
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-scorza di arancia biologica
-zucchero a velo vanigliato per spolverizzare q.b

Procedimento:


  1. metto lo yogurt in una terrina e aggiungo l'uovo, l'olio lo zucchero, il sale, la scorza di arancia e l'estratto di vaniglia. Mescolo il tutto con una frusta
  2. Aggiungo la farina setacciandola e di seguito il lievito, sempre setacciandolo
  3. inizio ad impastare con un cucchiaio, andrò ad ottenere un impasto morbido e appiccicoso. Copro con pellicola alimentare e lo lascio rilassare per 15 minuti, così lo stenderò meglio
  4. trascorso il breve tempo di riposo, infarino il piano di lavoro e l'impasto, lo stendo col matterello senza esercitare troppa pressione, perchè l'impasto non è molto elastico, realizzo una sfoglia spessa circa mezzo centimetro
  5. inizio a coppare i dischi con un coppapasta del diametro di 7 centrimetri, poi pratico un foro centrale con il becuccio di una sac a poche. Adagio le ciambelline su un canovaccio pulito.Con i ritagli di impasto foro altre ciambelline, metto via i dischi centrali delle ciambelline per poi friggerli successivamente
  6. metto una padella sul fuoco con abbondante olio di semi e quando l'olio sarà a temperatura inizio a friggere le ciambelle, le friggo da entrambi i lati fino a doratura, in seguito le metto su un foglio di carta assorbente, friggo anche i piccoli dischetti 
  7. spolverizzo sia le ciambelline che i dischetti con zucchero a velo vanigliato e posso servire! Sono buonissime, buon appetito!
di seguito la video ricetta







giovedì 17 gennaio 2019

Parmigiana di patate

Ciao a tutti oggi ho preparato la parmigiana di patate, un piatto unico semplice gustoso e filante che adoro preparare nelle fredde giornate invernali, sempre apprezzato da tutta la famiglia.
Vediamo come realizzarlo insieme
Ingredienti:

-1 kg di patate
-200 gr di mozzarella
-200 gr di prosciutto cotto a dadini
-50 gr di parmigiano reggiano
-2 cucchiai di pan grattato
-1 noce di burro per la pirofila

Ingredienti per la besciamella:

-500 gr di latte
-50 gr di burro
-50 gr di farina 00
-sale q.b
-noce moscata a piacere


Procedimento:

  1. Sbuccio le patate, le lavo e le metto in una pentola di acqua fredda, le porto sul fuoco e dal momento del bollore le faccio cuocere per 15-20 minuti, dipende dalla grandezza delle patate
  2. Una volta pronte le tolgo dall'acqua e le lascio intiepidire, in seguito le taglio a fettine spesse mezzo centimetro
  3. preparo la besciamella: metto il burro in un pentolino facendolo sciogliere, aggiungo la farina e la faccio assorbire, tolgo il pentolino dal fuoco e aggiungo il latte piano piano, sempre mescolando, in tal modo non si formeranno grumi, aggiungo il sale e abbondante noce moscata, porto il tutto nuovamente sul fuoco e mescolo fino a quando la besciamella non si sarà addensata
  4. imburro una pirofila e ci metto il pan grattato facendolo aderire su tutta la teglia, metto uno strato di besciamella e le patate tagliate a fette tutte allineate sul fondo della teglia, altra besciamella, metà del prosciutto cotto, metà della mozzarella e metà del parmigiano reggiano, proseguo in questo modo con un altro strato di patate, besciamella, prosciutto, mozzarella e parmigiano. Finisco con un cucchiaio di pan grattato che darà croccantezza
  5. posso infornare, in forno caldo statico a 180° per 30 minuti o fino a doratura. La parmigiana è pronta, buon appetito!
di seguito la video ricetta









martedì 15 gennaio 2019

Torta caffè e mandorle

Salve a tutti, oggi ho preparato una torta semplice, ma golosa, con caffè e farina di mandorle, davvero gradevole al palato.
L'ho decorata con una glassa semplice al caffè e tante mandorle in lamelle tostate. 
E' una torta semplicissima, dalla cottura veloce, per una colazione piena di carica, vediamo come procedere per realizzarla



Ingredienti per una tortiera quadrata lato 22 cm
oppure una tortiera rotonda diametro 24 cm

Per la torta:

-140 gr di farina 00
-140 gr di farina di mandorle
-140 gr di zucchero
-15 gr di caffè solubile
-4 uova medie
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-1 pizzico di sale
-8 gr di lievito (mezza bustina)

Ingredienti per la glassa al caffè:

-80 gr di zucchero a velo
-3 cucchiai di caffè forte

Per decorare

-80 gr di mandorle in lamelle

Procedimento:

  1. metto le polveri in una terrina, la farina, la farina di mandorle, il caffè solubile setacciato in precedenza, il sale e il lievito. Mescolo il tutto con una frusta
  2. rompo le uova in un'altra terrina, aggiungo lo zucchero e lavoro il tutto con lo sbattitore elettrico per 7-8 minuti fino ad ottenere un composto montato e spumoso, aggiungo l'estratto di vaniglia sempre mescolando
  3. inserisco le polveri piano piano a cucchiaiate e le faccio integrare con una frusta oppure con una spatola
  4. preparo la tortiera rivestita da carta da forno e ci verso il composto all'interno, lo livello e posso infornare, forno caldo statico a 180° per 18-20 minuti, nel primo livello del forno partendo dal basso, faccio la prova stecchino prima di estrarla dal forno
  5. una volta pronta, la lascio freddare, in seguito la dispongo su un vassoio di portata
  6. faccio tostare le mandorle in lamelle nel forno caldo statico a 180° per 4 minuti
  7. preparo la glassa al caffè: metto 3 cucchiai di caffè forte nello zucchero a velo mescolando, fino ad ottenere una consistenza relativamente fluida che mi permetta di stendere la glassa sulla torta
  8. verso la glassa sulla torta fredda e la livello con la spatola, ci lascio cadere le mandorle e la torta è pronta, una bontà per gli amanti del caffè
di seguito la video ricetta







sabato 12 gennaio 2019

Dolcetti di sfoglia con crema e arancia

Buongiorno, oggi preparo dei dolcetti di pasta sfoglia con crema profumata all'arancia e arance, amo il contrasto tra la crema pasticcera e l'arancia.
Li preparerò con la mia pasta safoglia veloce e semplice fatta in casa, si prepara in 20 minuti, sfoglia benissimo ed ha un ottimo sapore, in alternativa potete usare quella acquistata, ma non sfoglierà bene come questa. 
Vi metto il link della pasta sfoglia semplice e veloce qui: 
https://youtu.be/DQv9QvEScfk


Ingredienti per 12 dolcetti:

-1 panetto della mia pasta sfoglia semplice, 
 oppure pasta sfoglia già pronta (2 rettangoli 20x30cm)

Ingredienti per la crema pasticcera:

-3 tuorli biologici a pasta gialla
-375 gr di latte
-90 gr di zucchero
-30 gr di amido di mais
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-scorza di arancia biologica

Per spennellare:

-1 tuorlo
-2 cucchiai di latte

Per decorare:

-2 arance 
-gelatina per dolci spray
-zucchero a velo

Procedimento: 


  1. preparo la crema: metto i tuorli bio a pasta gialla in una terrina, così la crema avrà anche un bel colore, aggiungo lo zucchero e mescolo con una frusta
  2. metto l'amido di mais e 2 cucchiai di latte del totale, continuo a mescolare accertandomi che non ci siano grumi
  3. verso il latte in un pentolino con le scorzette di arancia bio, lo metto sul fuoco facendogli sfiorare il bollore
  4. aggiungo il composto con le uova e mescolo fin quando la crema non si sarà addensata 
  5. la verso in una terrina per fermarne la cottura, tolgo le scorzette e aggiungo l'estratto di vaniglia, mescolo bene e copro con pellicola alimentare a contatto lasciandola freddare
  6. Prendo il mio panetto di sfoglia semplice dal frigorifero e lo divido in due parti, inizio a stenderlo su un foglio di carta da forno leggermente infarinato, lo stendo in entrambi i versi, fino a formare una sfoglia 20x30 cm, faccio la stessa cosa anche con l'altra parte
  7. divido le sfoglie in 6 quadrati del lato di 10 cm ottenendo 12 quadrati. Se la pasta sfoglia si dovesse ammorbidire troppo, copro con pellicola e metto in frigorifero per 15 minuti
  8. preparo i dolcetti: piego i quadrati ottenendo dei triangoli, taglio i bordi dei cateti con un coltello fermandomi ad 1 cm dalla base del triangolo, apro il quadrato assicurandomi che i bordi siano staccati, a questo punto sollevo la cornice trasferendola sul lato opposto, faccio la stessa cosa anche con l'altra cornice tagliata
  9. metto i dolcetti preparati sulla teglia, buco la parte centrale dei dolcetti con i rebbi di una forchetta e spennello i bordi con tuorlo e latte sbattuti
  10. posso infornare in forno caldo statico a 200° per 20 minuti o fino a doratura
  11. lavoro la crema che nel frattempo si è freddata con una frusta, la metto in una sac a poche e farcisco i dolcetti
  12. pelo a vivo le arance e le taglio a fettine decorando i dolcetti a piacere, spruzzo della gelatina sulle arance e spolverizzo con zucchero a velo i bordi dei dolcetti. Provatele sono buonissime!
di seguito la video ricetta









mercoledì 9 gennaio 2019

Focaccia trapunta

Buongiorno,  oggi vi propongo la focaccia trapunta sofficissima, con l'impasto del pan brioche salato e un intreccio semplice con la mozzarella, che darà l'effetto scenico di una trapunta!
Si stacca a quadrotti e si farcisce a piacere, ottima anche come finger food
Vediamo di seguito come prepararla


Ingredienti per una teglia rotonda diametro 34 cm

-500 gr di farina 0
-250 gr di latte 
-25 gr di zucchero
-5 gr di lievito di birra
-10 gr di sale
-80 gr di burro a temperatura ambiente
-1 uovo

Per l'effetto trapunta:

-200 gr di mozzarella compatta per pizza

Per spennellare:

-1 uovo
-2 cucchiai di latte

-1 pizzico di sale


Procedimento:

  1. metto il latte tiepido in una terrina, aggiungo lo zucchero ed il lievito mescolando, rompo un uovo in una ciotolina, lo sbatto e lo aggiungo ai liquidi sempre mescolando
  2. aggiungo la farina setacciandola, il sale, ed inizio ad impastare fino a far assorbire tutta la farina
  3. trasferisco l'impasto suil piano di lavoro, lo allargo e aggiungo il burro a temperatura ambiente, inizio ad impastare bene, facendolo integrare, all'inizio l'impasto si andrà a sfaldare, per poi ricompattarsi successivamente, aiutatevi con un velo di farina se necessario
  4. quando avrò ottenuto un panetto ben elastico, lo trasferisco in un contenitore imburrato, copro con pellicola e faccio lievitare fino al raddoppio del volume, nel forno spento con la luce accesa, oppure nel forno preriscaldato a 28°, per anticipare i tempi di lievitazione
  5. a volume raddoppiato lascio cadere l'impasto sul piano di lavoro infarinato e faccio un giro di pieghe per dare forza all'impasto, lo compatto e lo lascio rilassare per 30 minuti 
  6. nel frattempo taglio la mozzarella in bastoncini dello spessore di mezzo centimetro
  7. prendo l'impasto dopo il riposo e lo trasferisco in una teglia rotonda coperta con carta forno e infarinata, (se volete potete usare anche una teglia rettangolare o quadrata). Allargo l'impasto con il palmo delle mani delicatamente su tutta la teglia, senza schiacciarlo
  8. taglio l'impasto in quadrati del lato di 6 cm con una rotella per pizza e negli spazi ci inserisco i bastoncini di mozzarella premendoli, ottenendo l'effetto trapunta. Copro con pellicola e faccio lievitare fino al raddoppio del volume
  9. a volume raddoppiato spennello tutta la superficie della focaccia con l'uovo sbattuto con latte e sale, faccio delicatamente per non rovinare la lievitazione
  10. Posso infornare, in forno caldo statico a 200° per 15 minuti, metto la focaccia nel primo livello del forno partendo dal basso
  11. La mia focaccia trapunta è pronta per essere gustata semplice o farcita con gli ingredienti e affettati che preferite, è ottima, andrà a ruba! Buon appetito
di seguito la video ricetta