Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

lunedì 24 aprile 2017

Crostata con cioccolato cremoso e fragole

Ciao a tutti, oggi vi propongo una ricetta semplicissima e golosa, un abbinamento fantastico tra cioccolato cremoso e fragole.
Visto che le festività pasquali sono appena finite andrò ad utilizzare il cioccolato delle uova di Pasqua, va benissimo quello al latte o fondente per la ganache cremosa della crostata...vediamo come procedere...

Procedimento:

  1. preparo la frolla: metto la farina con in burro  freddo nel contenitore della planetaria, aggiungo un pizzico di sale e la scorza di arancia, che potete sostituire con quella di limone o con dell'estratto di vaniglia, lavoro il tutto con la foglia, fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungo lo zucchero e di seguito l'uovo ed il tuorlo, andrò ad ottenere un composto compatto che trasferisco sul piano di lavoro formando un panetto, avvolgo il tutto nella pellicola e faccio riposare in frigorifero per 30 minuti
  2. trascorso il tempo di riposo stendo la frolla delo spessore di circa di circa mezzo centimetro, imburro ed infarino una tortiera per crostate del diametro di 28 cm e ci distribuisco la frolla all'interno livellandola, buco la base della frolla con una forchetta e ci adagio un foglio di carta forno, verso del riso o dei legumi secchi sulla carta per dare peso durante la cottura della frolla, così non andrà a gonfiarsi eccessivamente...metto in forno caldo statico a 180° per 20-25 minuti
  3. trascorso il tempo di cottura elimino la carta forno con il riso e rimetto il guscio di frolla all'interno del forno per far asciugare la base per 5-10 minuti
  4. preparo la ganache: metto la panna sul fuoco e gli faccio sfiorare l'ebollizione, nel frattempo spezzo il cioccolato in una terrina, ci verso la panna e faccio ammorbidire il cioccolato per un minuto, in seguito mescolo il tutto e aggiungo un po' di burro, che renderà la ganache lucida
  5. verso la ganache nel guscio di pasta frolla, la distribuisco bene e ci adagio le fragole su tutta la superficie tagliandole a metà...adesso posso spolverizzare con zucchero a velo, oppure spruzzare della gelatina in spray per rendere le fragole più lucide...dopo qualche ora la crostata sarà più buona...buona appetito!

di seguito la video ricetta....







venerdì 14 aprile 2017

Torta al cioccolato con ovetti

Ciao a tutti oggi vi propongo una torta al cioccolato semplicissima, una valida alternativa alla classica colomba per queste festività pasquali, anche se io la trovo adatta per ogni tipo di occasione, dalle festività ai compleanni ..vediamo come procedere per realizzarla


Procedimento:

  1. preparo la base della torta: metto le uova con lo zucchero in una terrina e le spumo bene, aggiungo il burro fuso a temperatura ambiente in modo delicato ed inizio ad inserire le polveri setacciandole e mescolando con una spatola, prima il cacao e in seguito la farina, in tre volte...infine aggiungo il lievito
  2. imburro ed infarino due stampi per torte del diametro di 18 centimetri e ci verso l'impasto dividendolo nelle tortiere in parti uguali
  3. metto in forno caldo statico a 170° per 35 minuti, a fine cottura sformo le torte e le faccio freddare su una griglia 
  4. preparo la ganache: spezzo il cioccolato fondente e metto la panna sul fuoco, gli farò sfiorare l'ebollizione, tolgo dal fuoco la panna e metto il cioccolato, lo lascio ammorbidire e mescolo il tutto. Metto sempre il cioccolato fuori dalla fiamma perchè non ha bisogno di temperature elevate per sciogliersi, altrimenti prenderà un sapore amaro. Aggiungo una noce di burro e lascio freddare la ganache in un contenitore
  5. appena la ganache sarà fredda la monto con uno sbattitore elettrico, sarà pronta quando cambierà di colore, diventerà color nocciola
  6. pareggio la base della torta con un coltello e dispongo la prima base su un'alzata, la bagno col caffè freddo e ci dispongo la ganache, la livello e ci adagio l'altro disco di torta, bagno col caffè e la ricopro completamente con la ganache, sia sopra che sui bordi livellando con una spatola
  7. creo delle onde con un cucchiaio passando sopra la ganache e spolverizzo al centro con farina di cocco, per dare contrasto con gli ovetti che adagerò sulla torta
  8. metto al centro della torta ovetti di cioccolato anche colorati per rendere la torta festosa...e posso servire! Buona Pasqua
di seguito la video ricetta............





mercoledì 12 aprile 2017

Focaccia toscana con porchetta, rucola e miele al tartufo

ciao a tutti oggi con i prodotti dell'azienda agricola Rabitti, prodotti di altissima qualità, biologici e con materie prime italiane vi propongo la focaccia toscana con miele al tarfufo... se nel vostro ordine di acquisto scriverete di essere fans delle "ricette di TerroreSplendore, vi verrà spedito un omaggio.  http://www.rabitti.eu/ 
La focaccia toscana è farcita con porchetta, rucola e miele al tartufo nero pregiato dell'azienda, un abbinamento di sapori fantastici, in famiglia è piaciuto tantissimo, la ricetta si presta bene per cene e finger food...vediamo come procedere per prepararla

Procedimento:


  1. metto la farina in una terrina, aggiungo il sale e mescolo, aggiungo il lievito di birra e l'acqua a temperatura ambiente, mescolo velocemente il tutto all'interno della terrina formando un panetto, copro con pellicola trasparente e metto nel forno preriscaldato a 25-28 gradi fino al raddoppio del volume
  2. metto l'impasto sul piano di lavoro e senza lavorarlo lo schiaccio formando due serie di pieghe a libro per dare forza e formo un panetto
  3. ungo la teglia da forno con olio extravergine di oliva e ci dispongo il panetto al centro, copro con pellicola e metto in forno preriscaldato a 25-28 gradi fino al raddoppio del volume
  4. a volume raddoppiato ungo il panetto con olio evo e lo allargo sulla teglia con i polpastrelli delle dita, metto del sale sulla superficie e copro con pellicola facendo riposare l'impasto per circa 30 minuti
  5. a questo punto posso infornare in forno caldo ventilato a 250° per 15 minuti, oppure in forno caldo statico a 250° per 20 minuti o fino a doratura
  6. finita la cottura ungo la focaccia con olio evo, con un pennello e posso farcire con rucola, porchetta e un filo di miele al tarfufo...una delizia
di seguito video ricetta.............







lunedì 10 aprile 2017

Colomba con ganache al cioccolato

Ciao a tutti, oggi vi propongo una colomba profumata e golosa, profumata per la pasta di arancia contenuta nell'impasto e golosa perchè ricoperta con granache al cioccolato, questa colomba è stata molto apprezzata in famiglia per la sofficità ed il sapore...vediamo come realizzarla






Procedimento:


  1. preparo la pasta di arancia: lavo bene le arance e le taglio a pezzetti, aggiungo lo zucchero e le lascio macerare 10-15 minuti, quando avranno prodotto il succo le trasferisco in un pentolino sul fuoco e le faccio cuocere per 15 minuti. Le trito con un mixer fino ad ottenere una pasta di arancia profumatissima. Copro con pellicola fino al momento dell'utilizzo
  2. preparo il lievitino: sciolgo il lievito di birra con un cucchiaino di miele, lo trasferisco in una terrina e aggiungo la farina, di seguito l'acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepida ed impasto il tutto, copro con pellicola e metto nel forno preriscaldato a 25-28 gradi fino al raddoppio del volume
  3. metto il lievitino nel contenitore della planetaria, inserisco lo zucchero ed i tuorli, l'acqua e di seguito la farina, lavoro il tutto per 10 minuti, quando l'impasto si sarà incordato metto il burro morbido a fiocchetti, faccio andare la planetaria fino a farlo assorbire completamente all'impasto. Copro con pellicola e metto a lievitare nel forno preriscaldato fino al raddoppio
  4. a raddoppio dell'impasto avvenuto inizio ad aggiungere gli ingredienti del secondo impasto: metto i tuorli e li faccio assorbire, aggiungo lo zucchero, il miele, la vaniglia e la pasta di arancia, inizio ad integrare la farina ed il sale, lavoro il tutto per 10 minuti fino a far incordare l'impasto. A questo punto posso aggiungere il burro morbido a fiocchetti, lavoro per 10-15 minuti fino a farlo assorbire completamente. Non appena l'impasto sarà ben raffinato ed elastico avendo sviluppato la maglia glutinica, lo trasferisco sul piano di lavoro, e pratico delle pieghe a libro ungendomi le mani con del burro. Formo un panetto, lo inserisco in una terrina unta con burro coperto con pellicola trasparente e lo faccio lievitare nel forno preriscaldato a 25-28 gradi fino a farlo triplicare di volume
  5. metto l'impasto sul piano di lavoro e lo divido in due panetti uguali, li allargo e li arrotolo formando due filoncini, li dispongo nello stampo da colomba da 1 Kg uno per il verso della larghezza, formando le ali e l'altro per il verso della lunghezza, formando testa e coda
  6. metto in forno caldo statico a 170° per 35-40 minuti. Dopo 15 minuti di cottura copro la colomba con un foglio di alluminio per evitare che scurisca troppo sulla superficie. Dopo 35 minuti di cottura faccio la prova dello stecchino, se esce asciutto, tolgo la colomba, altrimenti proseguo la cottura per altri 5-10 minuti
  7. infilzo la colomba con dei ferri da maglia e la capovolgo su dei supporti, la lascio freddare per diverse ore, così si manterrà soffice più a lungo, una volta fredda preparo la ganache di copertura
  8. trito grossolanamente il cioccolato fondente e metto a scaldare la panna, facendogli sfiorare il bollore, la tolgo dal fuoco ed aggiungo il cioccolato fondente, lo lascio ammorbidire per un minuto e mescolo il tutto, faccio questa operazione fuori dal fuoco, perchè il cioccolato non vuole alte temperature per sciogliersi altrimenti cambierà sapore, diventando amaro. Aggiungo il burro per dare lucidità alla ganache
  9. ricopro la colomba con la ganache e prima che si solidifichi metto la granella di zucchero e le lamelle di mandorle, elimino eventuali sbavature di cioccolato sul cartone con uno scottex e lascio solidificare a temperatura ambiente...Buona Pasqua
di seguito la video ricetta....










venerdì 7 aprile 2017

Sfogliatine di mela con pasta sfoglia semplice fatta in casa

ciao a tutti, oggi vi faccio vedere come si può realizzare la pasta sfoglia semplice fatta in casa, 
il sapore e la fragranza della pasta sfoglia fatta in casa è decisamente migliore della pasta sfoglia industriale che acquistiamo al supermercato, con questa preparazione base possiamo realizzare sia ricette dolci che salate...oggi vi propongo delle sfogliatine di mela, vediamo come procedere per realizzarle..

Procedimento:

  1. preparo la pasta sfoglia: setaccio la farina in una terrina, aggiungo il sale e mescolo il tutto, aggiungo il burro freddo a pezzetti e lo schiaccio con una forchetta, ottenendo un composto sabbioso, verso l'acqua fredda e mescolo velocemente, lo dispongo sul piano di lavoro e lo compatto senza lavorarlo formando un panetto. Lo copro con pellicola trasparente e lo faccio riposare in frigorifero per un paio di ore
  2. tolgo il panetto dal frigorifero che nel frattempo si è ben solidificato, con il tempo di riposo lungo in frigorifero, potrò realizzare le pieghe senza ulteriori tempi di riposo in frigorifero, perchè il burro è ben freddo. Lo stendo in un rettangolo regolare aiutandomi con della farina, in seguito lo piego in tre, lo giro, tenendo l'apertura sulla mia destra, procedo questa operazione per altre due volte. Copro nuovamente con pellicola trasparente e faccio riposare in frigorifero per 1 ora
  3. riprendo l'impasto e lo stendo inrettangolo dello spessore di mezzo centimetro, lo taglio in quadrati regolari del lato di circa 8 cm e li buco al centro con i rebbi di una forchetta, poi li dispongo sulla teglia da forno rivestita di carta forno
  4. taglio una mela in due, la privo del torsolo e la taglio in fettine sottili, metto le fette in un contenitore e le bagno col succo di un limone. In un altro contenitore metto lo zucchero di canna con la cannella
  5. metto un velo di confettura di albicocche sulle sfoglie e ci distribuisco le fettine di mela sovrapposte, ne basteranno 3-4, in seguito ci verso lo zucchero di canna con la cannella preparato precedentemente
  6. posso infornare, in forno caldo statico a 200° per 20 minuti o fino a quando non saranno ben dorate...buon appetito e alla prossima ricetta...
di seguito la video ricetta....