Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

domenica 27 gennaio 2013

Torta coi becchi al cioccolato di Lucca

Torta coi becchi al cioccolato di Lucca 



Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di limoncello o se preferite la scorza di un limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito


Crema al cioccolato:

  • 500 ml di latte
  • 150 gr di zucchero
  • 50 gr di farina
  • 3 uova
  • 75 gr di cacao amaro


Procedimento:


  1. metto la farina, lo zucchero, il burro, la vanillina, il lievito e il cucchiaio di limoncello
  2. impasto con le mani fino a far diventare un composto liscio ed omogeneo
  3. lo avvolgo nella pellicola trasparente e lo faccio riposare in frigorifero per 30 minuti
  4. preparo la crema al cioccolato, metto i tuorli con lo zucchero e li spumo
  5. aggiungo la farina ed il cacao alternandola con 150 ml di latte, risulterà un composto semi liquido
  6. metto il latte rimanente sul fuoco, appena sfiora l'ebollizione aggiungo il composto, giro fino a quando la crema non si sarà addensata
  7. prendo la pasta frolla dal frigorifero e vado a formare un disco che posiziono su una tortiera foderata con la carta forno, i bordi della pastafrolla devono uscire fuori dalla tortiera
  8. adesso verso la crema al cioccolato all'interno della tortiera
  9. vado a formare i becchi alla torta praticando dei tagli obliqui sul bordo della pastafrolla  che poi andrò ad arrotolare
  10. metto in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti


Vi consiglio di provare questa torta della tradizione toscana, davvero ottima!

di seguito......video ricetta!


1 commento:

  1. buongiorno eccomi!
    allora ieri ho provato la tua ricetta e ti ringrazio perchè è molto simile a come la faceva mia nonna e credo che con qualche modifica diventerà uguale alla sua!
    Volevo solo dirti che nel procedimento della ricetta qui sul blog mancano le uova e nel passaggio della crema, quando viene versato il composto nel latte che prende il bollore il fuoco non lo spengi giusto?
    la rifarò presto e ti farò sapere. ciao e ancora grazie

    RispondiElimina