Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

martedì 27 giugno 2017

Danubio al basilico

Ciao a tutti, oggi vi propongo un danubio salato al basilico, è profumato e soffice...da abbinare a formaggi e affettati, per una cena veloce, oppure come finger food.
Nel mio orto tengo basilico in abbondanza e sono solita metterlo in ogni piatto...e anche stavolta, in questa preparazione non mi ha delusa...vediamo come procedere

Procedimento:

  1. lavo bene il basilico e lo trito finemente...
  2. metto il lievito in una terrina con lo zucchero e mescolo fino a farlo sciogliere, aggiungo il latte e un uovo intero...metto via un attimo
  3. prendo una terrina e preparo le polveri, ci metto la farina, il sale ed il basilico, mescolo il tutto e aggiungo i liquidi, in seguito il burro morbido e impasto con le mani per 5 minuti, otterrò un impasto morbido
  4. ungo una terrina con olio evo e ci dispongo l'impasto all'interno, copro con pellicola trasparente e faccio lievitare fino al raddoppio, che avverrà in circa 1 ora e 30 minuti
  5. a raddoppio avvenuto trasferisco l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e formo un panetto. Lo divido in 4 parti uguali, successivamente ogni parte la divido in 3 parti, ottenendo 12 pezzetti di impasto
  6. faccio roteare ogni pezzetto sul palmo della mano formando una pallina, la allargo con le mani sul piano di lavoro e ci metto un pezzetto di mozzarella compatta al centro, chiudo il dischetto a fagottino formando una pallina, con la chiusura rivolta verso il basso
  7. dispongo le palline realizzate su una teglia rettangolare da forno rivestita di carta forno, della misura di 22x26, copro con pellicola e faccio lievitare fino al raddoppio, che avverrà in 40 minuti 1 ora
  8. a raddoppio avvenuto metto in forno caldo statico a 180° per 20 minuti, una volta cotto lo lucido sulla superficie con un pennellino imbevuto di olio evo...e posso servire! E' buonissimo, uno tira l'altro, provatelo e poi fatemi sapere....di seguito la video ricetta....






Nessun commento:

Posta un commento