Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

venerdì 3 marzo 2017

Risotto con olio evo al tartufo bianco e funghi porcini

Ciao a tutti, oggi realizzo un video in collaborazione con un azienda agricola toscana di Livorno, 
l'azienda di Flavio Rabitti, che gentilmente mi ha fornito i dei prodotti biologici al tartufo biologici, 
con materie prime di altissima qualità e toscane al 100% senza coloranti e conservanti.
Oggi preparerò un risotto utilizzando l'olio extravergine di oliva al tartufo bianco.
Se volete visionare il sito dell'azienda Rabitti, vi metto il link di riferimento
http://www.rabitti.eu/



Procedimento

  1. metto i funghi porcini secchi a bagno in acqua tiepida per 30 minuti, trascorso il tempo necessario li lavo bene e li taglio a pezzetti
  2. preparo il brodo vegetale: metto 1,5 litri di acqua sul fuoco salata e ci aggiungo, lo scalogno, un gambo di sedano e una carota, faccio bollire per 30 minuti
  3. sminuzzo lo scalogno e lo metto in padella con 3 cucchiai di olio evo, dopo un minuto aggiungo i funghi porcini con un po' di brodo vegetale, metto del sale, del pepe, copro con un coperchio e faccio andare per 5 minuti
  4. metto il riso carnaroli biologico e lo faccio tostare per qualche minuto, dovrà diventare traslucido, a questo punto sfumo con del vino bianco e lo faccio evaporare
  5. aggiungo il brodo vegetale coprendo il riso per un centimetro e lo faccio cuocere per 14-16 minuti, aggiungo altro brodo vegetale se fosse necessario
  6. a cottura ultimata, tolgo dalla fiamma, aggiungo il parmigiano reggiano e 1 cucchiaio di olio extravergine al tartufo bianco RABITTI 
  7. impiatto il riso, spolverizzo con prezzemolo fresco e qualche scaglia di parmigiano reggiano! Buon appetito
di seguito la video ricetta:







Nessun commento:

Posta un commento