Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

sabato 20 febbraio 2016

Torta tiramisù al pistacchio

ciao a tutti, oggi su richiesta di Rosaria vi propongo la mia versione della torta tiramisù al pistacchio, ho realizzato delle basi di pan di spagna al pistacchio che se volete potete sostituire con dei semplici savoiardi, ed ho pastorizzato le uova, ormai per chi mi segue sapete che non amo utilizzare le uova crude per questo tipo di preparazioni, vi spiegherò come si possono pastorizzare anche senza termometro da cucina (potete accedere al video su youtube per vederlo situato in fondo alla pagina) 
procediamo con la ricetta....







Procedimento:

  1. trito i pistacchi sono salati con olio di semi e li divido in due parti uguali, uno mi servirà per il pan di spagna, mentre l'altro per la crema al mascarpone
  2. preparo il pan di spagna: monto le uova con lo zucchero e l'aroma di vaniglia, aggiungo metà pasta di pistacchio e successivamente la farina setacciata con il lievito. Metto il composto in una tortiera imburrata ed infarinata e lo faccio cuocere in forno statico già cald a 180° per 25 minuti
  3. preparo la base semifreddo: monto con le fruste i tuorli con lo zucchero, nel frattempo metto un pentolino sul fuoco con lo zucchero e lo porto ad ebollizione, deve raggiungere una consistenza sciropposa, lo zucchero deve filare, mi assicuro che sia la temperatura giusta o con un temometro da cucina, oppure mettendo una goccia di sciroppo su un piattino, con un cucchiaio di legno muovo lo sciroppo, che dovrà risultare gommoso e filare. Lo verso bollente nelle uova spumate con le fruste in azione, procedo a lavorare il composto fino a completo raffreddamento
  4. posso aggiungere il mascarpone lavorando con lo fruste e di seguito la panna a filo, che monterà benissimo grazie alla consistenza grassa del mascarpone e della panna, aggiungo l'altra metà della pasta di pistacchio
  5. taglio il pan di spagna in due dischi, dispongo il primo disco su una tortiera e metto una cerniera apribile, bagno il disco con del caffè amaro e metto abbondante vcrema al mascarpone, procedo mettendo l'altro disco bagnandolo col caffè e finisco di livellare la torta con la crema al mascarpone. Metto la torta in frigorifero a riposare per 2 ore
  6. trascorso il tempo indicato tolgo la cerniera apribile e decoro la torta con la crema al mascarpone avanzata, metto dei pistacchi tritati non salati sulla su tutta la superficie. Buon appetito!
di seguito la video ricetta......









Nessun commento:

Posta un commento