Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

lunedì 23 novembre 2015

Struffoli o Pignolata

Ciao a tutti, oggi vi propongo una ricetta alla quale sono molto affezionata, perchè mi suscita ricordi piacevoli di infanzia, quando mia nonna di origini siciliane durante le festività, si accingeva a preparare "le pignolate" o struffoli. Solitamente le preparava in quantità industriali nel periodo natalizio, pasquale e durante la festa del papà, per San Giuseppe. Vediamo la mia versione della pignolata

Procedimento:


  1. metto la farina in un contenitore, oppure sul piano di lavoro e aggiungo lo zucchero, la vanillina, la scorza grattugiata di arancia ed il sale, poi vado a formare una buchetta nella farina e metto le uova, ed il vino bianco; impasto il tutto fino a compattarlo
  2. adesso trasferisco l'impasto sul piano di lavoro e aggiungo il burro, lavorando energicamente per circa 10 minuti, appena il burro si sarà integrato lo copro con la pellicola trasparente e lo faccio riposare in frigorifero perlomeno per 1 ora
  3. pre di l'impasto dal friforifero e taglio delle strisce di impasto, le vado ad arrotolare formando dei cordoncini di impasto del diametro di un centimetro, successivamente taglio dei piccoli gnocchetti sempre della lunghezza di circa un centimetro
  4. metto una padella fonda sul fuoco con abbondante olio di semi e non appena l'olio sarà a temperatura friggo gli struffoli, che dovranno risultare dorati, appena saranno pronti li metto in un vassoio con della carta assorbente per eliminare eventuale olio in eccesso
  5. adesso passo alla fase di caramellatura degli struffoli, metto una padella antiaderente sul fuoco con il miele e lo zucchero, appena lo zucchero si sarà sciolto aggiungo gli struffoli, giro dolcemente con un cucchiaio di legno per farli caramellare bene, poi li dispongo su un piatto di portata, cosparsi con delle codette colorate e se gradite con dei canditi....buon appetito

di seguito la video ricetta.....









Nessun commento:

Posta un commento