Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

mercoledì 11 novembre 2015

Panforte di Siena

Ciao a tutti, oggi vi propongo una ricetta dell'antica tradizione toscana, si tratta del Panforte di Siena. La sua preparazione risale addirittura al secolo XI. Vi sono molte versioni di questo dolce, io vi propongo quella che gradisco di più, ossia quella morbida e chiara, il panforte Margherita, preparato appositamente per la regina Margherita, appunto.
Questo dolce è realizzato con frutta secca e canditi a piacere tenuti insieme da miele e zucchero....vediamo di seguito come si realizza



Procedimento:

  1. per prima cosa vado a tagliare a pezzetti i fichi secchi, le arance candite ed il cedro candito, che si trova in commercio anche già tagliato a cubetti. 
  2. vado a tostare le mandorle in forno caldo a 180° per 10 minuti e le aggiungo al composto, aggiungo anche dei gherigli di noci sminuzzandole con le man in modo grossolano
  3. adesso aggiungo le spezie, potete metterne a vostro piacimento, io ne andrò a mettere una punta di cucchiaino per ognuna, cannella, pepe bianco, noce moscata. Faccio eccezione per il coriandolo ed i chiodi di garofano, ne andrò a mettere una quantità limitata, proprio per il loro sapore molto intenso. Vado a mescolare il tutto ed aggiungo la farina 00 sempre mescolando con cura
  4. posso mettere sul fuoco il miele con lo zucchero, facendolo sciogliere. Non appena sarà liquido lo vado ad aggiungere all'impasto mescolando con energia, il risultato sarà un composto molto compatto ed appiccicoso
  5. prendo una tortiera usa e getta di alluminio del diametro di 19 cm e ci vado a disporre un ostia sul fondo, che se non trovate potete sostituire con della carta forno
  6. dispongo il composto nella tortiera con un cucchiaio andandolo via via a pressare. Una volta disposto tutto il composto, mi bagno le mani e lo vado a pressare con energia per rendere il panforte compatto ed omogeneo
  7. spolverizzo con zucchero a velo e metto in forno statico già caldo a 150° per 30-40 minuti
  8. una volta che il dolce sarà pronto lo lascio freddare per una notte intera, ed il giorno successivo lo vado a sformare aggiungendo abbondante zucchero a velo e pressandolo con le mani anche sui bordi, in tal modo il panforte resterà ben asciutto. Spolverizzo con altro zucchero a velo ed il dolce è pronto da servire....buon appetito
di seguito, la video ricetta.........












Nessun commento:

Posta un commento