Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

lunedì 16 novembre 2015

Cavallucci di Siena

Ciao a tutti, oggi vi propongo un altro dolce tipico della tradizione toscana, si tratta dei cavallucci di Siena. Si chiamano cavallucci perchè si tramanda che venissero offerti ai cavalieri nelle scuderie per il cambio dei cavalli. Sono dei dolci a base di ingredienti semplici, farina, noci arance candite e spezie, l'aroma che primeggia è l'anice, che contraddistingue il cavalluccio di Siena. Vediamo di seguito come si preparano





Procedimento:

  1. per prima cosa preparo lo sciroppo di zucchero: metto lo zucchero semolato e l'acqua in un pentolino sul fuoco e aspetto che lo zucchero si sciolga completamente
  2. adesso metto le noci, l'arancia candita e le spezie nel mixer e vado a tritare in modo grossolano 
  3. posso prepare l'impasto dei cavallucci: prendo un contenitore dove ho messo la farina e ci verso il trito di noci, canditi e spezie, aggiungo l'ammoniaca per dolci e mescolo tutti gli ingredienti secchi
  4. in seguito posso inserire lo sciroppo di zucchero piano piano, mescolando fino a quando l'impasto non si sarà compattato
  5. metto 'impasto sul pian di lavoro aiutandom con un velo di farina se necessario e lavoro l'impasto brevemente fino a formare un panetto
  6. divido il panetto in due parti uguali e vado a formare due filoncini, vado a tagliarli a pezzetti, circa 10 pezzetti per filoncino di impasto, vado a roteare ogni singolo pezzo di impasto con le mani, fino a formare delle palline schiacciate della forma di un mandarino, ogni cavalluccio dovrà pesare circa 50 gr
  7. distribuisco i cavallucci sulla leccarda da forno rivestita di carta forno, abbastanza distanziati tra di loro, perchè durante la cottura gonfieranno
  8. metto in forno statico a 160° per circa 20 minuti, dovranno risultare chiari dopo la cottura non dovranno dorare
  9. una volta cotti li spolverizzo leggermente con dello zucchero a velo....buon appetito!
di seguito la video ricetta...........











Nessun commento:

Posta un commento