Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

venerdì 6 marzo 2015

Torta mimosa

in occasione della festa della donna non poteva mancare la torta mimosa. Solitamente realizzo questo dolce con la tecnica dello zuccotto perchè amo dare a questa torta la forma di cupola.
Vediamo di seguito come la preparo....





Procedimento:

  1. preparo il pan di spagna: metto le uova con lo zucchero e la scorza di limone nella planetaria e li vado a montare bene, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, in tal modo andrò ad ottenere un pan di spagna soffice senza utilizzare il lievito per dolci
  2. spumate le uova con lo zucchero aggiungo la farina setacciata, andando a mescolare delicatamente dal basso verso l'alto per non far smontare le uova. 
  3. vado ad imburrare ed infarinare una tortiera del diametro di 22 cm e ci verso il composto, metto in forno caldo, statico a 180° per 30-35 minuti
  4. preparo la crema pasticcera: vado a spumare i tuorli con lo zucchero, aggiungo la farina e qualche cucchiaio di latte del totale, metto il latte sul fuoco con la vanillina e la scorza di limone e gli faccio sfiorare l'ebollizione, verso il composto con le uova e vado a mescolare velocemente, in un attimo la crema si andrà subito ad addensare. La metto in un contenitore basso e largo coperta con della pellicola trasparente a contatto e la lascio freddare.
  5. vado a montare la panna con lo zucchero a velo e la unisco alla crema pasticcera
  6. preparo la bagna analcolica facendo bollire per 15 minuti l'acqua con lo zucchero, la scorza di limone e di arancia e la vanillina. Se desidero una bagna alcolica posso aggiungere del liquore oppure del limoncello.
  7. taglio il pan di spagna a strisce dello spessore di 1 centimetro, prendo una ciotola del diametro di 21 centimetri foderata con della pellicola trasparente e ci dispongo le trisce di pan di spagna, l'una accanto all'altra. Vado a bagnarle con la bagna e farcisco con la crema chantilly all'italiana, continuo a mettere le strisce di pan di spagna e la crema fino ad arrivare al bordo della ciotola, concludo con il pan di spagna. Metto in frigorifero a solidificare per 2 ore
  8. con il pan di spagna avanzato, privandolo della parte scura, vado a tagliare tanti cubetti che mi serviranno per ricoprire tutta la torta
  9. estraggo la torta dal frigorifero, trascorse le due ore e la vado a capovolgere in un vassoio, tolgo la pellicola trasparente e la ricopro con la crema chantilly rimasta, arrivata a questo punto la cospargo completamente con i cubetti di pan di spagna che si andranno ad attaccare subito alla torta, grazie alla crema. Finsco la decorazione della torta con una rosa in pasta di zucchero, ma potete semplicemente mettere un piccolo rametto di mimosa
di seguito la video ricetta .....





Nessun commento:

Posta un commento