Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

venerdì 30 gennaio 2015

Le Grisciole o Cresciole (ricetta di carnevale Umbro-Marchigiana)


Oggi vi propongo una ricetta di carnevale regionale tipica della zona Umbra Marchigiana, la ricetta me l'ha proposta gentilmente Nada, che saluto con immenso affetto, nella sua zona si chiamano Grisciole, ma anche Cresciole....
Sono dei dolci molto simili alle chiacchiere, vediamo di seguito come si preparano.....




Procedimento:

  1. metto la farina sulla spianatoia con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungo le uova, il vino bianco e i semi di anice, che si possono sostituire anche con un paio di cucchiai di liquore all'anice, vado ad impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, lo avvolgo nella pellicola trasparente e lo faccio riposare per circa venti minuti.
  2. adesso lo vado a stendere col matterello, oppure con la nonna papera, lo spessore della sfoglia dovrà essere sottile, inferiore ai cinque millimetri.
  3. vado a tagliare con una rotella dentata dei rombi irregolari che andrò a friggere nell'olio di semi, le faccio dorare da entrambi i lati e li dispongo nella carta assorbente, per togliere eventuale olio in eccesso 
  4. cospargo le grisciole con abbondante zucchero semolato, quando sono ancora calde
di seguito la video ricetta......


Nessun commento:

Posta un commento